News

Sisma Bonus 2019: aggiornamenti

Aggiornamento Sisma Bonus 2019

Con la pubblicazione della Guida Sisma Bonus – edizione Febbraio 2019 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito in modo più approfondito quali possono essere le detrazioni ammesse per gli interventi antisismici.

Ad esempio, si precisa che il Sisma Bonus 2019 è applicabile sia per edifici residenziali che per edifici produttivi, considerando gli interventi realizzati su tutti gli immobili di tipo abitativo (non soltanto, come in precedenza, su quelli adibiti ad abitazione principale) e su quelli utilizzati per attività produttive.

A seguito della risoluzione n. 147/E del 29 novembre 2017, viene inoltre precisato che anche per i lavori antisismici, come per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, vale il principio secondo cui l’intervento di categoria superiore assorbe quelli di categoria inferiore ad esso collegati.

Dunque la detrazione prevista per gli interventi antisismici può essere applicata, per esempio, anche alle spese di manutenzione ordinaria (tinteggiatura, intonacatura, rifacimento di pavimenti, eccetera) e straordinaria, necessarie al completamento dell’opera.

Se vuoi consultare la guida completa, puoi trovarla qui

Ricordiamo cosa fare per accedere al Beneficio Fiscale:

  1. Il proprietario che intende accedere al beneficio, incarica un professionista della valutazione della classe di rischio e della predisposizione del progetto di intervento;
  2. Il professionista, architetto o ingegnere, individua la classe di Rischio della costruzione nello stato di fatto prima dell’intervento;
  3. Il professionista progetta l’intervento di riduzione del rischio sismico e determina la classe di Rischio della costruzione a seguito del completamento dell’intervento;
  4. Il professionista assevera i valori delle classi di rischio e l’efficacia dell’intervento;
  5. Viene eseguito l’intervento
  6. Al termine dell’intervento Il direttore dei lavori e il collaudatore statico attestano la conformità come da progetto.

Cosa può fare Teknoprogetti per voi:

  1. Formuliamo gratuitamente il preventivo relativo all’intervento comprensivo di costo dell’intervento e spese tecniche;
  2. Procediamo con la redazione del progetto strutturale esecutivo e a seguire con la direzione lavori strutturale in fase di esecuzione;
  3. In caso di interesse, l’intervento potrà essere eseguito da azienda partner specializzata in interventi antisismici su capannoni prefabbricati;
  4. Nella progettazione si intende compresa l’individuazione della classe di rischio, l’asseverazione della classe stessa e dell’efficacia dell’intervento;
  5. Possiamo supportare l’azienda anche per le attività di direzione dei lavori e di collaudo in conformità al progetto approvato

Il fine è quello di eseguire un intervento certificato di messa in sicurezza a impatto zero dell’attività produttiva usufruendo dei nuovi strumenti di detrazione fiscali offerti dalla legge di stabilità 2019.

Maggiori info in sede.

Newsletter

Consenso per la finalità di: Invio di materiale informativo e/o pubblicitario anche mediante telefono o internet. La mancata accettazione non consentirà al titolare di operare il trattamento dei suoi dati al fine di inviarle materiale informativo.

Acconsento

* Tutti i campi sono obbligatori