Via XXV Aprile, 24A, 20871 Vimercate MB, Italia

Obbligo Certificato di Idoneità Statica

Obbligo Certificato di Idoneità Statica
" Il Certificato di Idoneità Statica è un documento che attesta la stabilità della struttura portante di un edificio Il CIS è richiesto per ottenere l'agibilità di un immobile, soprattutto quando manca il certificato di collaudo. Si approfondisce inoltre la validità del certificato e i costi per ottenerlo. "

Certificato di Idoneità Statica: cos’è e cosa serve

 

Cos’è il Certificato di Idoneità Statica?

Il Certificato di Idoneità Statica, detto anche CIS, è noto anche come certificato di sicurezza strutturale, ed è un documento fondamentale che attesta la stabilità della struttura portante di un edificio. Questo certificato è emesso in conformità alle leggi vigenti al momento della costruzione, con particolare riferimento alle normative antisismiche, quali il D.M. 15/05/1985 e il D.M. 20/09/1985.

 

A Cosa Serve il Certificato di Idoneità Statica?

Il CIS è richiesto per ottenere l’agibilità di un immobile, soprattutto quando manca il certificato di collaudo statico ai sensi della Legge 1086/71. A Milano, questa certificazione è richiesta per tutti gli edifici con più di 50 anni. Ottenere il CIS è essenziale per garantire la sicurezza strutturale e l’idoneità di un edificio per l’occupazione.

 

Contenuto del Certificato di Idoneità Statica

La verifica di idoneità statica richiesta per ottenere il CIS si basa su due livelli di indagine:

  1. Primo Livello: Comprende un’analisi qualitativa del fabbricato, valutando le strutture portanti, i materiali utilizzati, le condizioni del terreno e la presenza di segni di eventuali dissesti come fessurazioni o lesioni.
  2. Secondo Livello: Si attua una verifica di sicurezza più approfondita in presenza di situazioni di rischio emerse durante la prima indagine. Questa fase coinvolge indagini sperimentali e/o analitiche strumentali per definire interventi di rinforzo o consolidamento.

 

Validità del Certificato di Idoneità Statica

La validità del CIS varia in base all’esito delle verifiche di primo livello:

  • Esito Positivo: Ha una validità massima di 15 anni dalla data di emissione.
  • Situazioni di Rischio: Se sono notate situazioni di rischio per elementi accessori e strutture non portanti, il CIS viene emesso “con prescrizioni” e ha una validità di due anni. Questo periodo è concesso per mettere in sicurezza le parti a rischio. Se viene effettuata la sanatoria, il CIS sarà valido per altri 13 anni; altrimenti, decadrà insieme all’abitabilità.
  •  

Costi del Certificato di Idoneità Statica

Il costo del CIS dipende da diversi fattori, tra cui il tipo di edificio, le condizioni di manutenzione e le caratteristiche del contesto. In media, si aggira intorno ai 2.000-3.000 euro, cui si aggiungono l’IVA e i tributi. Il prezzo può variare in base alla necessità di effettuare prove di carico.

Conclusioni

Il Certificato di Idoneità Statica è un documento essenziale per garantire la sicurezza strutturale degli edifici. Il suo ottenimento è regolamentato da precise normative, e la sua validità è legata alle condizioni riscontrate durante le verifiche. Ottenere il CIS è un passo fondamentale per assicurare la stabilità degli edifici nel tempo.

Teknoprogetti è in grado di fornire tutta la consulenza necessaria ad imprese, condomini e privati, per ottenere tutti i certificati di idoneità necessari.

Per approfondire >>>

Condividi Il Post:

Related Posts

Obbligo Certificato di Idoneità Statica

Obbligo Certificato di Idoneità Statica

Il Certificato di Idoneità Statica è un documento che attesta la stabilità della struttura portante di un edificio Il CIS è richiesto per ottenere l’agibilità di un immobile, soprattutto quando manca il certificato di collaudo. Si approfondisce inoltre la validità del certificato e i costi per ottenerlo.

Read More